THAILANDIA


Tour: "Gran Tour"

 

   
 


Giorno 1 : BANGKOK - AYUTTAYA - LOPBURI - SUKOTHAI (Circa 460 Km Circa su strade di ottima Viabilità) (pranzo)
Incontro con la guida in Italiano e partenza per visitare alcuni dei più famosi siti storici in Tailandia. Il primo giorno prevede la visita di Bang Pa In, Ayuttaya Lopburi E Sukothai. Il pranzo e’ servito in ristorante locale. La Cena è libera e il Pernottamento è previsto in hotel a Sukhotai.
Palazzo Estivo Bang Pa-in
Alcune miglia dopo il Maenam Chao Phraya ad Ayutthaya c’è il Bang Pa-In Summer Palace. Il luogo fu usato dalla corte reale come residenza estiva nel XVII secolo. Il Palazzo fu distrutto con la caduta del Regno di Ayutthaya e fu ricostruito da Re Rama IV nella metà del XIX secolo.
La maggior parte degli edifici del regno di Re Rama V che esistono ancora oggi lì, furono usati regolarmente come residenza estiva. Le strutture sono realizzate con diversi stili architettonici, collocate in un grande parco con intorno stagni e corsi d’acqua. L'unica residenza reale aperta al pubblico è la Chiness-style Wehat Chamroon Palace , realizzato completamente con materiali importati dalla Cina.
In più, c’è anche un palazzo in stile italiano, un padiglione circolare con gradini che conducono giù ad una piscina, un Padiglione in stile tailandese Aisawan Tippaya Asna nel centro di un lago, e attraverso un corso di acqua una cappella buddista in stile neogotico con finestre con ampie vetrate. Sparse tutte intorno negli estesi giardini, ci sono statue stile europeo, così come vari monumenti costruiti da Re Rama V in memoria di membri della sua famiglia, uno di essi raffigura un’amata regina che affogò accidentalmente mentre andava in barca.
Wat Chaiwatthanaram
Situato su una sponda del Maenam Chao Phraya,ad est dell’isola della città c’è Wat Chaiwatthanaram.Costruito nel 1630 da Re Prasat Thong in onore di sua madre, Wat Chaiwatthanaram fu concepito come una copia del Tempio di Angkor.Un Monastero Reale, i templi unici caratterizzati da un’enorme guglia istoriata (prang) che è circondata da altre piccole guglie. Questo simboleggia Mount Meru, la dimora dei divini dei. Adesso ristrutturato, il tempio è anche raggiungibile con le Long-tailed (tipiche barche veloci tailandesi) dalla banchina del del Palazzo di Chankasem.
Lopburi - Phra Prang Sam Yot
La cittadina di Lopburi, molto antica, è conosciuta anche come la città delle scimmie.
La sosta prevede la visita al famoso tempio Phra Prang Sam Yot, il simbolo della città. Originariamente era un Tempio Hindu costruito nel XIII secolo nel classico stile Bayon o architettura Khmer. Il tempio consiste in 3 torri, connesse da un corridoio. I 3 laterizi e le pietre in arenaria si crede in origine rappresentassero la Trimurti Hindu, Bhrama, Vishnu e Siva. Durante il regno del Re Narai, il tempio fu convertito in Buddista.



Giorno 2 : SUKOTHAI - SRI SATCHANALAI - PHRAE (Circa 180 Km circa su strade di buona Viabilità) (colazione/pranzo)
Colazione in albergo. Incontro con la guida in Italiano. Partenza per visitare il Parco Storico di Sukhotai e, a seguire, quello di Sri Satchanalai. Entrambi i Parchi sono World Heritage Site UNESCO, pur essendo dello stesso periodo storico, presentano sostanziali differenze di stile e conservazione. Il Pranzo e’ in ristorante locale. Lungo il percorso sosta a Denchai per visitare il bellissimo Tempio Wat Pratat Suthon, Arrivo a Phrae nel pomeriggio. Visita della Wonburi House. Cena libera e Pernottamento in hotel in hotel a Phrae.
Parco Storico di Sukothai
E’ situato a 12 chilometri dalla città sulla Sukhothai-Tak Highway. Il Parco è aperto giornalmente dalle 08:30 a.m. alle 04.30 p.m. e offre anche servizio di tram oltre a biciclette in affitto per esplorare la vasta area. Il Centro Servizi per i Turisti nel Parco offre informazioni, oltre a proiezioni su display di costruzioni storiche e strutture nella vecchia Sukhotai. Rovine dei palazzi reali, Templi Buddisti, i cancelli della città, mura, fossati, dighe, fosse, stagni, canali, ed il sistema di controllo dell’acqua delle dighe, era il centro magico e spirituale del Regno, sono adesso conservati e sono stati restaurati dal Dipartimento delle belle Arti con la collaborazione dell’UNESCO, non solo con una prospettiva di incoraggiamento per l’identità nazionale tailandese ma di salvaguardia ad un eccellente esempio di eredità del genere umano. Principali Luoghi di interesse nel Parco Storico di Sukhotai: Le Mura della città sono situate nel centro del Parco Storico e sono circondate da bastioni. La città di forma rettangolare misura 1330 metri in larghezza e 1800 metri in lunghezza. Le muri contengono quattro cancelli principali. Una iscrizione sulla pietra menziona che Re Ramkhamhaeng collocò una campana su uno dei cancelli. Se i suoi sudditi avessero avuto bisogno di aiuto, avrebbero potuto suonare la campana e il Re sarebbe uscito per prendere decisioni su dispute e dispensare giustizia. Internamente alla città ci sono 35 monumenti inclusi templi Buddisti e molte altre strutture, tra cui Il Palazzo Reale e il Wat Mahathat
Parco storico di Si Satchanalai
Il Parco storico di Si Satchanalai è situato sulla sponda del fiume Yorm. L’antica città formalmente chiamata Muang Chaliang, fu chiamata Si Satchanalai durante il regno di Phra Ruang quando un nuovo centro amministrativo fu costituito a sostituire Chailang. Le rovine di 134 monumenti sono state scoperte all’interno di questo parco. Il Tempio di Phra Si Rattana Mahathat anche chiamato il Tempio di Phra Borommathat Muang Chaliang oppure il Tempio di Phra Prang, è situato a 3 chilometri a sud dell’antico muro di Si Satchanalais. Un’immensa Prang in laterite su base quadrata marca il centro del tempio.  Una scala ripida di fronte all’enorme prang conduce ad una stanza nella quale è conservata una teca.
Wat Phra That Suthon Mongkol Khiri
Pur non essendo un tempio antico, il Wat Phra That Suthon Mongkol Khiri ha una bellissima architettura ispirata
Allo stile tradizionale, come ad esempio l’ Ubosot (Sala Celebrativa) e allo stile Lanna, con un edificio in Teak che ospita
Wongburi House.
La casa, costruita in Teak e’ stata costruita a fine ‘800, primi del 900 in stile coloniale Europeo, oggi è una interessante casa museo, molto ben conservata.



Giorno 3 : PHRAE – PAYAO – TRIANGOLO D’ORO – CHIANG RAI (Circa 300 Km percorsi su strade di buona e ottima Viabilità) (colazione/pranzo)
Colazione in Hotel. Visita del mercato Hua Dong, famoso per i manufatti in Teak, quindi proseguimento per Chiang Rai via Phayao. Nel pomeriggio Visita del famoso triangolo d’oro a Chiang Rai e della cittadina di confine a Mae Sai. Il pranzo è servito in ristorante locale. Cena libera e Pernottamento in hotel a Chiang rai.
Hua Dong Market
La cittadina di Phrae è sempre stata famosa in tutta la Thailandia per la lavorazione del teak. Questo mercato, che si trova a circa 9 Km a sud della città offre la possibilità di ammirare i manufatti locali in legno e rattan.
Il Triangolo D’oro
Un viaggio nella Provincia di Chiang Rai che non potrebbe essere completo senza aver visto il famigerato Triangolo D’oro. Questa famosa località di confine dove Tailandia, Laos e Birmania si incontrano sul fiume Mekong, una volta era conosciuta come il centro per la coltivazione e lo smistamento di oppio.
Situata a circa 9 chilometri a nord della vecchia città di Chiang Saen, lungo la strada parallela al fiume, qui si incontrano il fiume Ruak e il fiume Mekong ed è localmente conosciuta come “Sop Ruak”. All’interno di questa zona ci sono resti e rovine di strutture antiche, attestanti il fatto che l’area e’ stata colonizzata in passato. Qui le varie leggende raccontano che hanno origine gli antenati del Regno Lanna.
Se il tempo a disposizione è sufficiente, possono essere noleggiate barche per vedere lo scenario del Triangolo D’oro oppure scendere fino a Chiang Khong. Il viaggio fino a Chiang Khong dovrebbe durare approssimativamente 1 ora e 40 minuti, dipende dalle correnti del fiume e dal livello dell’acqua. Il Noleggio non è incluso nella Quotazione.



Giorno 4 : CHIANG RAI – CHIANG MAI (Circa 190 Km su strade di ottima e buona viabilità)  (colazione/pranzo/cena Kantoke)
Colazione in albergo. Incontro con la guida in Italiano. Partenza per Chiang Mai. Durante il percorso sosta per visitare il famoso Tempio Bianco, Wat Rongkhun e le acque termali. Arrivo a Chiang Mai e visita ai villaggi di Sankampeng e Borsang con i loro prodotti artigianali. Pranzo in ristorante locale. Quindi visita del tempio di Wat Pratet Doi Suthep. Cena Kantoke e Pernottamento in Chiang Mai.
Wat Phra That Doi Suthep
Dicono gli abitanti di Chiang Mai, che non si e’ realmente stati a Chiang Mai se non si ha visitato il Wat Phratat Doi Suthep.  Il tempio è il più famoso e importante di Chiang Mai. Costruito nel 1383, sulla cima della montagna in una pagoda ospita sacre reliquie di Budda. La Pagoda placcata in oro e’ situata nel mezzo di un cortile quadrato piastrellato in marmo. I quattro angoli della Pagoda sono adornati con parasoli che rappresentano le insegne reali. Il cortile del tempio è fiancheggiato da un chiostro, che contiene immagini e murales che raccontano la vita di Buddha. Ci sono anche due viharns situati al centro dei lati est ed ovest del chiostro.
Khantoke Dinner
Molti piatti del Nord possono essere gustati al “Khantoke Dinner” in Chiang Mai. E’ un evento perfetto dove potete imparare di più circa la tradizionale culinaria del Nord mentre vi divertite ammirando balli e musica tradizionale. Il Khantok, utilizzato nel nord della Thailandia, e’ un tavolino rotondo in legno smaltato o laccato, si regge su 5 o 6 gambe corte. Gli ospiti sono invitati a sedere sul pavimento attorno al Khantok, su cui sono appoggiati piatti tipici del Nord. Durante la cena vengono svolte danze tradizionali e spettacoli culturali di tribù etniche. I piatti principali sul Khantok sono il riso cotto a vapore, il kaeng hang-le (curry di maiale) il nam phrik ong (sugo con carne di maiale tritata e pomodori) che di solito si accompagna con i khaep mu (cotenna di maiale croccante) e Khai Tod (pollo fritto).



Giorno 5 : CHIANG MAI - Parco con gli elefanti  (colazione/pranzo)
Colazione in albergo. Alle 08:30 incontro con la guida e partenza per visitare il Campo degli Elefanti dove potrete assistere ad uno spettacolo molto interessante e divertente. Tempo a disposizione per visitare il parco e/o eventuale giro sul dorso di questi pachidermi (non incluso). Pranzo in ristorante locale. Visita di una fattoria di orchidee. Rientro in albergo nel pomeriggio. Tempo per rilassarsi. Cena Libera e Pernottamento in Chiang Mai.
Campo di Elefanti
Una sosta divertente e rilassante. I Campi di Elefanti, numerosi in provincia di Chiang Mai, sono una delle principali attrazioni nel Nord. Lo spettacolo, fornisce allo spettatore la visione delle capacità impensabili in pachidermi di queste dimensioni, dallo spostare ed allineare enormi tronchi (lavoro a cui erano dediti in passato), al disegno, la danza, lo sport, ad esercizi di equilibrio



Giorno 6 : CHIANG MAI - Partenza (colazione)
Prima Colazione in Hotel. Tempo a disposizione fino all’orario prestabilito per il trasferimento in aeroporto per la prossima destinazione.



 

Quota di partecipazione: 445 euro
     


La quota include:

 
Sistemazione in camera doppia
 
5 Pernottamenti con prima colazione
 
5 Pranzi in ristoranti locali
 
1 Cena Kantoke
 
Trasporti con veicoli con aria condizionata
 
Biglietti d'ingresso ove richiesti per le visite come da programma
 
Guida in italiano


La quota non include:
  Mance e spese personali
 
Quanto non specificato alla voce "la quota include"


Escursioni facoltative (con supplemento) :
 
Escursione a dorso di elefante
 
Donne Giraffa