ISLANDA


Fly & Drive : "I Colori dell'Islanda"

 

   

 

**Operativo da Maggio a Settembre**


1° giorno: Arrivo all'aeroporto di Keflavik - Hveragerđi

Laguna geotermica – Villaggio dei fiori – Serre riscaldate col geotermico

Chilometraggio approssimativo: circa 100 km / 62 miglia


Ritiro dell'auto in aeroporto e inizio dell‘esplorazione dell‘ Islanda. Dall'aeroporto internazionale di Keflavik č consigliabile guidare lungo la costa meridionale della penisola di Reykjanes verso il primo pernottamento nel villaggio di Hveragerđi. Il villaggio ha la peculiaritŕ di essere uno dei pochi centri abitati al mondo situati nel bel mezzo di un‘area geotermica. A causa delle sue numerose serre riscaldate con acqua calda di sorgente termale č spesso chiamata anche „il villaggio dei fiori“.

2° GIORNO: Thingvellir - Gullfoss - Skálholt – Vallata del Ţjórsárdalur - Hella
Parco nazionale con meraviglie geologiche (sito UNESCO) – Magnifico Geyser – Imponente cascata - Vulcano Hekla

Chilometraggio approssimativo: circa 280 km / 163 miglia


Esplorate il Parco Nazionale di Thingvellir, un luogo di grande interesse geologico e storico, la spettacolare cascata di Gullfoss e l’area delle sorgenti termali di Geysir. Guidate lungo l’imponente fiume Ţjórsá nella valle omonima del Ţjórsárdalur, dominata dal monte Hekla, il vulcano piů famoso d'Islanda. Proseguite fino alla regione costiera del Sud.

3° GIORNO: Hella - Vik - Kirkjubćjarklaustur
Roboanti cascate – Colonie di pulcinella di mare - Spiagge di sabbia nera – Imponenti campi di lava

Chilometraggio approssimativo: circa 160 km / 99 miglia


Visitate le cascate di Seljalandsfoss e Skógafoss, ai piedi del famoso vulcano Eyjafjallajökull (quello dell’eruzione del 2010). Continuate fino a Dyrhólaey*, un promontorio roccioso dove migliaia di pulcinelle di mare nidificano in estate. Attraversate tutto il vasto campo di lava di Eldhraun fino al pittoresco villaggio di Kirkjubćjarklaustur, sede di un convento romano-cattolico giŕ nel XII secolo.

* Si prega di notare che la zona di Dyrhólaey in primavera č chiusa per la nidificazione, da circa la metŕ di maggio fino al 23 giugno.

4° GIORNO: Skaftafell - Vatnajökull - Jökulsárlón - Höfn - Egilsstađir
Parco Nazionale piů grande d'Europa - Laguna glaciale con iceberg - Ghiacciaio piů grande d'Europa

Chilometraggio approssimativo: circa 450 km / 280 miglia


Visitate il Parco Nazionale dello Skaftafell, un'oasi verde incastonata tra grandi lingue del ghiacciaio Vatnajökull con varie possibilitŕ di escursioni. Proseguite fino alla laguna glaciale di Jökulsárlón, dove enormi iceberg galleggiano e si raccolgono a gruppi nelle immobili e profonde acque della laguna. Guidate lungo la costa frastagliata e variegata dei magnifici fiordi orientali fino a raggiungere Egilsstađir, la piů grande cittŕ della parte orientale del paese.

5° GIORNO: Egilsstađir e dintorni
I Fiordi dell’Est – Il leggendario mostro del lago – La foresta piů grande d’Islanda

Chilometraggio approssimativo: variabile


Esplorate Egilsstađir e la zona circostante. Visitate Hallormsstađur, sede della piů grande foresta in Islanda. Esplorate la regione del lago Lagarfljót, che secondo la leggenda contiene un mostro.

6° GIORNO: Vopnafjörđur - Langanes
Fiumi glaciali - Piccoli villaggi di pescatori - Punto piů settentrionale in Islanda

Chilometraggio approssimativo: circa 140 km / 87 miglia


Guidate fino al villaggio di Vopnafjörđur, con spettacolare costa e sorgenti calde naturali. Continuate fino a Thórshöfn, villaggio con 500 abitanti posto sulla penisola di Langanes.

7° GIORNO: Ásbyrgi - Húsavík- Myvatn - Akureyri - Mývatn

Canyon di origine glaciale – “Cascata degli Dei" - seconda cittŕ piů grande dell'Islanda

Chilometraggio approssimativo: circa 240 km / 149 miglia


Attraversate l’altopiano dell’Öxafjarđarheiđi. Visitate Ásbyrgi, un magnifico canyon a forma di ferro di cavallo nel Parco Nazionale di Jökulsárgljúfur. Percorrendo la penisola del Tjörnes giungete al porto di pescatori di Husavik per poi continuare per Akureyri, la capitale del nord dell’Islanda e poi per Mývatn.

8° GIORNO: Akureyri e dintorni
Orto Botanico - Zona vulcanica - formazioni di lava del Lago Myvatn

Chilometraggio approssimativo: variabile


Prendetevi del tempo per visitare Akureyri, la bella capitale del nord. Poi portatevi nella zona del lago Mývatn per esplorare le sue meraviglie naturali, tra cui le fantastiche formazioni di lava di Dimmuborgir, la zona vulcanica del Krafla e gli pseudo crateri di Skútustađir. Sosta alla cascata Gođafoss (“Cascata degli dei”) sulla via del ritorno a Akureyri.

9° GIORNO: Akureyri - Stykkishólmur
Fertili terreni agricoli – Cavalli vichinghi - Villaggi di pescatori

Chilometraggio approssimativo: circa 348 km / 217 miglia


Da Akureyri attraversate il passo dell’Öxnadalur ed entrate nella regione storica dello Skagafjörđur, rinomato per l'allevamento dei cavalli. Continuate a guidare fino alla penisola di Snćfellsnes.

GIORNO 10 : Snćfellsnes - Borgarnes - Reykjavík
Paesi costieri - Mare con scogliere ricche di avifauna – Cratere vulcanico – Fjordi pittoreschi

Chilometraggio approssimativo: circa 200 km / 130 miglia


Fate un giro della leggendaria penisola di Snćfellsnes, passando per i piccoli villaggi di pescatori di Hellissandur e Grundarfjörđur. Da non perdere le suggestive formazioni rocciose di basalto colonnare ad Arnarstapi. Sosta d’obbligo presso la spiaggia pietrosa di Djúpalónssandur. Sulla via per Reykjavik passate nei pressi del cratere Eldborg e attraversate la regione agricola di Borgarfjörđur. Pernottamento a Reykjavik.

11° giorno: Keflavík - Partenza
Rilasciate l'auto a noleggio all'aeroporto di Keflavik per prendere il volo di rientro.


 

Quota di partecipazione:   2.265 euro  


La quota include:

  Volo A/R
  10 giorni noleggio auto
  Kilometraggio illimitato
  10 notti in hotel standard, farmhouses e guesthouses (tutte con bagno privato)
  Sistemazione in camera doppia
  Trattamento di pernottamento e prima colazione


La quota non include:
  Tasse aeroportuali
  Quota iscrizione
  Assicurazione medico/bagaglio